WWW.ITALY-RADIO.NET

IT-RADIO DIGITAL LA RETE DIGITALE DEI RADIOAMATORI - No cross-linking - No VoIP systems - No FREE DMR

La conferenza *IT-RADIO* è presente in echolink come nodo numero 547129. La connessione è libera per tutti i gestori di ripetitori (-R) o Link Radio (-L) che volessero interconnettere i loro sistemi in conferenza. E’ la prima conferenza ad interagire con un vero sistema digitale “IT-RADIO DIGITALDMR BM TG 22481, WIRES-X/ROOM IT-RADIO 47331 & YSF REFLECTOR IT-RADIO 92361.Si invitano tutti gli utenti a lasciare almeno dieci secondi di spazio tra un passaggio ed un’atro questo per un migliore funzionamento dell’intero “circuito”. Non è ammesso su “echolink”  l’utilizzo della funzione” allow conference” per cui se ne suggerisce la disattivazione in caso contrario il sistema interessato verrà messo in muted e successivamente disconnesso dal server della conferenza *IT-RADIO* in modo del tutto automatico grazie ad un software che ne controlla h24 i disturbi ed il funzionamento dello stesso.

Fase SPERIMENTALE : Il Gruppo AMRS ha dato inizio con la fase sperimentale ad una serie di interconnessioni (NO CROSS LINKING)(NO VOIP SYSTEM) che vedono scendere in campo vari protocolli e che vanno ad “unificarsi” con “echolink” esattamente nella Conferenza *IT-RADIO* – La Rete Digitale Dei Radioamatori (quest’ultima connessa su C.I.N.*ITALINK* CIRCUITO NETWORK*). La politica del “Gruppo AMRS” è proprio quella di dare la possibilità a tutti gli utenti (Noi Radioamatori) di fare radio nel modo più “libero” possibile rimanendo “UNITI” nel condividere la stessa passione “La Radio”. Consapevoli che “L’ ANALOGICO” rimarrà sempre la base del nostro mondo radioamatoriale e che sarà presente sempre nel tempo e nello spazio siamo pronti ad una sua “evoluzione” verso quello “DIGITALE“. Massima libertà quindi per chi vuole divertirsi ad interloquire con tutti a prescindere da quale protocollo venga utilizzato, “ASSIEME” nella stessa realtà radioamatoriale. E chiaro che per garantire un certo tipo di ordine sull’intero sistema IT-RADIO DIGITAL e’ quindi anche su ITALINK NETWORK scendono in campo una serie di software studiati e pianificati specificatamente affinchè controllino in modo “mirato” eventuali disturbi provenienti specialmente dal lato “Echolink”. “Una serie di software” soggetti ad un continuo aggiornamento e sempre con funzioni più complete.

In origine eravamo ospiti dal caro ADRIANO IZ8IZJ il quale ha sposato l’idea del connubio tra analogico & digitale sul sistema ITALY I8. Tutto lo STAFF RINGRAZIA per l’ospitalità datoci.

 

Echo_DIGITAL-ID_Chat v1.1.2021 – Conferenza *IT-RADIO*

Questo software è stato ideato  con lo scopo di visualizzare nel tabellone di echolink l’indicativo di chi trasmette “LATO DIGITALE”.

 

ESR_Smart v2.6.2020

Software ideato  con lo scopo di controllare e gestire i disturbi sia lato “Echolink” sia lato “Digitale”.

Echo_RX-TX_Time_Control v1.0.2020 – Conferenza IT-RADIO

Ideato  per garantire un buon funzionamento dell’intero sistema consentendo al software di calcolare lo spazio necessario (almeno 10 secondi) tra un ptt ed un’altro.

 

COME DAL DIGITALE RAGGIUNGERE “ITALINK NETWORK” ? 

Chi entrerà lato “Echolink” sarà visualizzato nei vari protocolli digitali  con l’indicativo” IQ8JQ“. Per quanto concerne gli indicativi verranno detti verbalmente ad inizio di ogni passaggio da chi trasmette ( Come del resto si è sempre fatto da sempre). Su echolink IQ8JQ-R è il sistema che interconnette “Echolink” al “Digitale” connesso su Conferenza *IT-RADIO* La Rete Digitale Dei Radioamatori numero nodo 547129.

No cross-linking - No VoIP systems

WIRES-X/ROOM IT-RADIO 47331

Nella ROOM IT-RADIO 47331 chi trasmetterà lato echolink “IQ8JQ” verrà visualizzato come nella figura in alto a sinistra. 

Chi trasmette dal “digitale” sul tabellone echolink della conferenza *IT-RADIO* l’utente vedrà visualizzato il dato“name” riportato nelle due figure accanto. Si ricorda che sul server che gestisce “The Bridge” quindi la conferenza è installato un software che in automatico conta i secondi lasciati tra un ptt ed un’altro e nel caso in cui l’utente non rispetta i 10 secondi il beacon parte SOLO sul sistema -L/-R interessato.

DMR BM TG 22481 Gruppo AMRS